IL TUO SORRISO: QUANDO L’IMPLANTOLOGIA SI RIVELA LA MIGLIOR SOLUZIONE!

La perdita dei denti naturali (o edentulia) è un evento invalidante dal punto di vista estetico e funzionale che si ripercuote in maniera più o meno grave, sulla tua salute generale: non sottovalutare i campanelli d’allarme del tuo organismo, prenditi cura della tua dentizione e scopri la moderna implantologia!

 

Da qualche decennio gli impianti in titanio vengono utilizzati in odontoiatria per riabilitare in maniera fissa i pazienti che hanno perso alcuni o tutti gli elementi dentali, ma solo negli ultimi anni l’implantologia ha raggiunto livelli di predicibilità e di sicurezza tali da renderla attualmente la terapia d’elezione per risolvere ogni tipo di edentulia.
Una dentatura incompleta può causare diversi tipi di problemi, influendo negativamente sull’estetica del sorriso, sulla digestione e sulla capacità di pronuncia. Poi, in caso di perdita totale di denti, l’osso della mandibola si assottiglia ed il viso è soggetto ad una profonda modifica che determina di conseguenza, un evidente cambiamento del volto.
Gli interventi di implantologia si possono effettuare solo dopo che il processo di sviluppo delle ossa mascellari si è completato, quindi gli unici soggetti che non possono essere sottoposti a questo tipo di riabilitazione sono i bambini e gli adolescenti. Le moderne tecniche chirurgiche che abbiamo oggi a disposizione ci consentono di riabilitare e restituire una dentatura fissa ed esteticamente eccellente, a quasi tutti i pazienti adulti, compresi quelli affetti da gravi patologie sistemiche, come i diabetici o i cardiopatici.
Prima di elaborare un piano di trattamento implantare, l’odontoiatra effettua un’attenta valutazione dello stato di salute generale del paziente e una corretta diagnosi clinica e radiologica: si può affermare che la maggior parte dei casi di edentulia può essere risolto con l’inserimento degli impianti in titanio, un metallo che, a contatto con l’osso, stabilisce una relazione di incorporazione assai efficace denominata osteointegrazione. Il titanio, risulta infatti molto sicuro in quanto bio-compatibile (non recepito come estraneo dall’organismo).
Vi sono diversi tipi di edentulia a ciascuna delle quali corrispondono diverse soluzioni:

Perdita di un solo dente (edentulia singola)

Nella maggior parte dei casi la perdita di un solo dente è dovuta a traumi conseguenti ad incidenti o a fratture verticali di denti devitalizzati non adeguatamente protetti. Nel primo caso, il dente mancante fa spesso parte del gruppo anteriore, incisivi centrali o laterali superiori o inferiori, nel secondo si tratterà più facilmente dei denti premolari e molari.
A prescindere dalle cause che hanno determinato la perdita del dente, ad oggi il miglior modo di ripristinarlo consiste in un impianto osteointegrato, che non andrà a danneggiare in alcun modo i due denti contigui, diversamente da quanto accadeva con le vecchie protesi mobili o con i ponti fissi. Prima dell’inserimento dell’impianto, sarà necessario effettuare indagini radiografiche (radiografie endorali e Cone Beam 3D) per verificare la quantità e qualità dei volumi ossei residui.
Gli impianti singoli garantiscono risultati estetici ottimali, purché siano rispettati i tempi di integrazione ossea e di guarigione dei tessuti gengivali.
Edentulia parziale, ovvero la perdita di due o più denti nei settori posteriori o anteriori delle arcate dentali con evidente deficit masticatorio ed estetico.
L’impianto dentale può fungere da valido sostegno per un ponte, riproducendo il tipico stimolo funzionale della radice sull’osso, ne mantiene forma e anatomia nel tempo, evitando quindi il processo di riassorbimento che consegue alla perdita dei denti.
Edentulia totale, ovvero la perdita di tutti i denti dovuta a carie destruenti, a malattia parodontale (piorrea), al naturale processo biologico legato all’invecchiamento, o come effetto collaterale di malattie più gravi.
La protesi mobile totale è una valida possibilità riabilitativa soprattutto per quanto riguarda l’arcata superiore, ma l’implantologia in questo ambito è l’alternativa per eccellenza, in quanto permette il ripristino totale della funzione e dell’estetica con denti fissi, oppure può fare da ancoraggio stabile per una protesi mobile o fissa instabile o mal tollerata.
I vantaggi dell’implantologia dentale per la soluzione di problemi legati alla perdita di denti possono riassumersi quindi in:
  • Possibilità di sostituire il dente o i denti mancanti in modo funzionale, duraturo, stabile con un’estetica eccellente;
  • Mantenimento dell’integrità dei denti naturali vicini ai denti mancanti;
  • Ricostruzione e mantenimento dell’anatomia di osso e gengive nelle aree edentule;
Inoltre, le nuove tecnologie permettono di effettuare in una sola seduta l’estrazione dei denti non recuperabili e prevedere l’inserimento degli impianti sui quali avvitare i denti fissi. La moderna tecnica dell’All-on-4, ad esempio, consente di riabilitare un’intera arcata in modo fisso ed immediato sfruttando solamente quattro impianti, restituendo al paziente una dentatura fissa ed esteticamente eccellente.
Nel caso in cui il paziente non disponga di una quantità di osso sufficiente ad inserire gli impianti e a caricarli immediatamente, si può ricorrere comunque ad innesti ossei per ristabilire in pochi mesi i volumi necessari. Il carico immediato è utilizzato anche nei settori anteriori per sostituire denti singoli o piccoli gruppi di denti, in modo da permettere al paziente di sorridere e parlare con serenità anche durante il periodo di guarigione.

 

Ad oggi possiamo affermare che il successo protesico nelle riabilitazioni implantari si ottiene nel 100% dei casi.  In conclusione i denti fissi possono essere oggi restituiti ad ogni paziente, ricordando però che l’implantologia è una branca dell’odontoiatria che si avvale di una tecnologia molto elaborata, con standard di qualità e certificazioni molto rigorosi, per cui è opportuno affidarsi ad uno specialista.

Vuoi saperne di più? Compila il form, verrai ricontattato dallo staff!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *