PARODONTOLOGIA

Per individuare l’esatta composizione batterica e la predisposizione genetica alla parodontite

La Parodontologia moderna tramite test batterici e genetici permette di individuare l’esatta composizione batterica e la suscettibilità genetica alla parodontite, identificando il profilo di rischio dei pazienti e permettendo di impostare un piano di trattamento individualizzato.

La malattia parodontale è un’infiammazione dei tessuti di sostegno dei denti che si manifesta con sanguinamento, edema e gonfiore dei tessuti gengivali, perdita di supporto osseo attorno ai denti. La causa della parodontite è batterica, ed è legata all’accumulo di placca e tartaro sulla superficie del dente.

La terapia della patologia parodontale si basa sia su una meccanica strumentale non chirurgica. Il nostro approccio diagnostico e terapeutico della parodontite prevede l’esecuzione di test microbiologici che permettono facilmente di individuare l’esatta composizione della flora batterica presente, sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo, e di agire eventualmente non solo con una terapia di strumentazione manuale dei denti ma anche con una terapia farmacologia specifica di supporto. I test genetici permettono inoltre di identificare quei pazienti che da un punto di vista genetico sono più soggetti all’insorgenza di parodontiti gravi per la presenza di un deficit immunitario, così da identificare vari profili di rischio e impostare un piano di trattamento individualizzato.

La terapia parodontale mira, tramite procedure non chirurgiche (levigatura radicolare) e terapie chirurgiche resettive, rigenerative o mucogengivali, a risolvere i difetti ossei e a ripristinare una salute ed una estetica gengivale.

Il nostro obiettivo è di curare la malattia parodontale e salvare i denti del nostro paziente permettendo tramite un sistema di richiami di igiene orale professionale il mantenimento della salute orale ottenuta.